Lavaggio e Cura

Lavaggio e Cura consigli da DEAPAGANA Latex Couture

 

Lavaggio e Cura abbigliamento accessori e intimo in latex lattice gomma

Devo lavare il mio abbigliamento in latex dopo ogni utilizzo?

E’ buona norma lavare i tuoi capi in latex dopo ogni utilizzo, non preoccuparti, si tratta di un’operazione veloce e utile.

Il sudore è acido e potrebbe macchiare i vostri abiti in lattice, cosi come molte macchie possono essere eliminate se lavate subito.

Inoltre raccomandiamo i nostri amati del latex di lavare i propri capi entro ventiquattro ore dall’utilizzo, piccola accortezza che ve li manterrà belli nel tempo.

Come lavare l’abbigliamento in latex?

Dunque riempite un lavandino o una bacinella con acqua FREDDA, questo è importante, il lattice patisce il calore.

Aggiungete un cucchiaino di detersivo con antibatterico senza ammorbidente e muovete delicatamente il capo girato al rovescio nell’acqua.

Se non avete un detersivo specifico potete usare u detergente neutro, meglio evitare invece il sapone di Marsiglia perché tende a lasciare residui.

Girate il capo al diritto  e ripetete l’operazione, eliminate l’acqua sporca e risciacquate abbondantemente e con cura.

Spesso i detersivi non specifici tendono a lasciare residui, spendete quindi un pò di tempo nel risciacquo, non ve ne pentirete.

E’ possibile lavare l’abbigliamento di latex in lavatrice?

Alle volte quando si hanno diversi capi da lavare passa un pò la poesia e si è tentati di lavare tutto in lavatrice.

Bene …. FATELO !!!

Cari amanti del latex noi qui lo facciamo dopo i set fotografici e le sfilate, basta seguire qualche piccolo accorgimento.

Partiamo innanzitutto dal presupposto che si tratti di latex di buona qualità.

Innanzitutto mettete tutti i capi da lavare in lavatrice al rovescio e impostare un ciclo di lavaggio a freddo.

Ideali sono i lavaggi per lana o delicati perché hanno la centrifuga a 400 giri.

A questo punto aggiungete un detersivo per capi delicati senza ammorbidente possibilmente con antibatterico e godetevi un pò di relax mentre i vostri capi verranno perfettamente lavati.

Olio o Talco per Lavaggio e Cura dell’abbigliamento in latex ?

Il talco spesso usato per riporre i capi in latex non è una buona soluzione in quanto tende a seccare il lattice che è un materiale naturale  e questo lo rende soggetto a rompersi o appiccicarsi.

L’olio è la soluzione ottimale nutre, rende morbidi e conserva ottimamente il lattice anche seno viene utilizzato per lunghi periodi.

Il metodo ottimale per oliare i vostri abiti è quello di riempire il lavandino di acqua pulita.

Infatti dopo averli lavate aggiungere un cucchiaino di olio di silicone certificato per uso cosmetico(link prodotto).

Inoltre muovete delicatamente il capo nell’acqua girandolo un paio di volte, in questo modo l’olio si distribuirà uniformemente.

Lavaggio e Cura come asciugare l’abbigliamento in latex.

Abbi sempre l’accortezza ti mettere un asciugamano sullo stendono sito ai tuoi capi stesi in orizzontale e non usare mai pinzette da bucato che possono lasciare segni.

Ricordati di girare i tuoi capi al diritto dopo una mezzora circa e di tamponarli leggermente con l’asciugamano.

Alle volte se ci si dimentica un capo sullo stendino il residuo di acqua nell’interno potrebbe macchiare il capo stesso, solitamente basta rilavare ricopiarlo perché le macchie spariscano.

Lavaggio e Curacome conservare l’abbigliamento in latex

Innanzitutto controlla che siano perfettamente asciutti, benché oliati l’umidità rimane un nemico del latex.

Appendili su un ometto in plastica e se si tratta di un pantalone metti tra il capo e le pinze dell’ometto un rettangolo di tessuto cosi che non rimanga segnato.

Coprilo con una apposita custodia per abiti nera oppure in mancanza con un sacco in plastica sempre nero in modo che non filtri la luce.

Riponilo in un armadio, non al freddo e non in ambiente umido in questo modo il tuo capo sarà conservato nelle condizioni ottimali.